Centro Medico Polispecialistico
Poliambulatorio
Viale Regina Giovanna, 6 - Milano
Tel. 02.29519615

info@centroreginagiovanna.it


News - Problemi psicologici
  • 07/06/2018
    Ipocondria: il corpo al posto del mondo

    Dr. Giuseppe Iannone – Psicologo clinico L'ipocondria è un disturbo psichico caratterizzato da una preoccupazione eccessiva e infondata riguardo alla propria salute e da un´iperfocalizzazione su segnali corporei innocui (o sintomi corporei di lieve intensità), che sono vissuti come indice di una grave malattia....

  • 25/05/2018
    La depressione influisce sulla salute cardiovascolare

    Nuove evidenze sul legame tra salute del cuore e della mente La depressione può aumentare il rischio di fibrillazione atriale, comune disturbo del ritmo cardiaco che può portare a un alto rischio di ictus. A mettere in luce nuove evidenze sullo stretto legame tra salute della mente e del cuore è una ricerca presentata alla Lifestyle e Cardiometabolic Health Scientific Sessions 2018...

  • 18/05/2018
    Agorafobia

    L'agorafobia è la paura di trovarsi in situazioni da cui non sia possibile fuggire né ricevere aiuto in caso di pericolo. È una condizione complessa che non riguarda solamente, come comunemente si crede, la paura degli spazi aperti. Una persona malata di agorafobia può avere paura a viaggiare sui mezzi pubblici, a visitare un centro commerciale, a uscire di casa per il timore di trovarsi...

  • 30/03/2018
    Il disturbo da deficit di attenzione e iperattività: diagnosi e cura

    Intervista al Dr. Giuseppe Iannone – Psicologo clinico Dr. Iannone, può darci una prima definizione di ADHD? Il disturbo da deficit di attenzione/iperattività è un disturbo del neurosviluppo caratterizzato da un persistente stato di disattenzione, o iperattività/impulsività, o da una combinazione di queste, che interferisce con il funzionamento dello sviluppo. Nel sottotipo con...

  • 12/03/2018
    Disturbi alimentari, torna la giornata del Fiocchetto Lilla

    15 marzo 2018 - 7a Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla La Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla è stata promossa per la prima volta nel 2012 dall’Associazione “Mi Nutro di Vita” (Pieve Ligure – GE). L’iniziativa parte da un padre, Stefano Tavilla, che ha perso la figlia Giulia a soli 17 anni per bulimia (in lista d’attesa per ricovero in una struttura dedicata) e ricorre il...

  • 02/02/2018
    Musicoterapia: una terapia dalla grandi potenzialità

    Dott.ssa MARIA PAOLA ZAMPELLA Biologo nutrizionista La musicoterapia è un ben noto metodo di intervento in ambito pedagogico o psicologico, che sfrutta la musica come strumento terapeutico. Permette di comunicare, con l’aiuto del terapeuta, attraverso un codice alternativo rispetto a quello verbale. Questo codice alternativo utilizza il suono, la musica, il movimento, per aprire canali di...

  • 19/01/2018
    Il disturbo borderline di personalità

    Immagina se ogni impulso, ogni desiderio momentaneo, ogni emozione passeggera, ogni affetto diventassero così urgenti da non poter essere ignorati. Se ogni emozione diventasse così pervasiva e totalizzante da non riuscire a staccarti da essa. Se l´impulsività influenzasse le piccole e grandi decisioni di ogni giorno. Così in un momento di euforia diresti a te stesso che tutto va bene, che...

  • 03/11/2017
    Ipocondria: il corpo al posto del mondo

    Dr. Giuseppe Iannone – Psicologo clinico ​ L'ipocondria è un disturbo psichico caratterizzato da una preoccupazione eccessiva e infondata riguardo alla propria salute e da un´iperfocalizzazione su segnali corporei innocui (o sintomi corporei di lieve intensità), che sono vissuti come indice di una grave malattia. Chi soffre di ipocondria cerca rassicurazioni sul proprio stato di salute...

  • 19/09/2017
    Un italiano su tre torna dalle ferie più stressato di prima

    Prima delle vacanze 1 italiano su 5 (21%) era già preoccupato per ciò che avrebbe trovato al rientro, ma al ritorno dalle ferie "1 su 3 (32%) si scopre più stressato di prima". A dirlo è uno studio online di In a Bottle (www.inabottle.it). Gli aspetti più temuti sono il ritorno alla routine (63%), le ansie sul lavoro (57%) e i colleghi (49%). "Lo stress - spiega Giandomenico Bagatin,...

  • 05/09/2017
    AUTISMO – le carenze “spia” a livello cellulare

    Pubblicazione scientifica del gruppo di ricerca di Carla Ferreri Il 29 agosto scorso è uscita la pubblicazione su Scientific Reports di Nature di alta predittività per l’autismo utilizzando per la prima volta la membrana cellulare del globulo rosso maturo esaminata mediante due metodiche: BIOFOTONICA (esame al microscopio con identificazione iperspettrale della luce scatterata) +...

  • 29/06/2017
    Depressione: sintomi, segnali e terapie

    Dr. Giuseppe Iannone – Psicologo clinico Il disturbo depressivo maggiore è caratterizzato dalla presenza continua di almeno 5 dei sintomi che andrò ad elencare per un periodo di almeno 2 settimane consecutive (almeno uno dei 5 sintomi è umore depresso o perdita di interesse o piacere). Affinché possa essere fatta diagnosi i sintomi devono causare disagio clinicamente significativo o...

  • 14/03/2017
    Disturbo d'ansia generalizzato, quando la preoccupazione diventa l'unico modo di essere

    Dr. Giuseppe Iannone – Psicologo clinico Circa il 3% della popolazione vive in un continuo stato di allerta e di irrequietezza. La preoccupazione è legata non solo al presente, ma anche ad eventi futuri (che appaiono così minacciosi) e passati (sui quali si rimugina costantemente). Alle preoccupazioni si associano sintomi fisici, quali tremori, contratture, scosse, dolori muscolari,...

  • 02/02/2017
    Infedeltà di coppia

    Dott. Giuseppe Iannone - Psicologo Clinico Aforisma: “Il tradimento appartiene all´amore, come il giorno alla notte” (U. Galimberti) Tradire significa venir meno ai propri doveri e mancare alla fiducia che altri hanno in noi. Nonostante subire un tradimento è un fenomeno molto comune (secondo alcune stime un partner su cinque tradisce ad un certo punto della relazione) esso rappresenta...

  • 05/01/2017
    Bullismo

    Il bullismo comprende azioni aggressive o comportamenti di esclusione sociale perpetrati in modo intenzionale e sistematico da uno o più persone ai danni di una vittima, che spesso ne è sconvolta e non sa come reagire. In particolare il bullismo si configura come l’espressione di una scarsa tolleranza e non accettazione verso chi è diverso per etnia, per religione, per caratteristiche...

  • 02/01/2017
    Depressione e disturbi cognitivi in menopausa

    Depressione La menopausa può alterare l’umore e diventare, in alcuni casi, un fattore scatenante di stati depressivi, a vari livelli di intensità. Il “male oscuro” si manifesta più frequentemente in caso di: • menopausa chirurgica • importanti disfunzioni della tiroide • episodio depressivo prima della menopausa • cattivo stato di salute • depressione post-partum...

  • 13/12/2016
    Psicoterapia Cognitivo Comportamentale nel trattamento degli Attacchi di Panico

    A cura di Tatiana Torti, Psicologa Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale - In collaborazione con ALPA Associazione Liberi dal Panico e dall’Ansia La psicoterapia cognitivo-comportamentale (Cognitive Behavioral Therapy, CBT) è il trattamento psicologico di maggior efficacia per il disturbo di attacchi di panico, con o senza agorafobia, basato sulle evidenze scientifiche (evidence-based)....

  • 09/11/2016
    La Depressione

    In Italia la depressione maggiore e la distimia colpiscono, nell’arco della vita, l’11,2% della popolazione I disturbi depressivi fanno parte dei disturbi dell’umore e includono il disturbo depressivo maggiore (episodio singolo o disturbo depressivo maggiore ricorrente), la distimia e il NAS (disturbo depressivo Non Altrimenti Specificato). Secondo lo studio ESEMeD (European Study of...

  • 07/10/2016
    DISMORFOFOBIA

    Dott.ssa D. Mimì Panebianco - Psicologa La costruzione dell'immagine corporea e le sue eventuali alterazioni derivano da un insieme di aspetti socio culturali, neurobiologici, psicologici. Un soggetto affetto dal disturbo di dismorfofobia ha una distorta immagine di se', mostra una eccessiva preoccupazione per un difetto fisico che può essere PRESUNTO (immaginario) o può essere presente...

  • 06/09/2016
    Adolescenza e scoperta della femminilità

    L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) stima che, globalmente, circa il 35% delle malattie che si manifestano nel corso della vita hanno le loro radici nell’adolescenza, periodo cruciale caratterizzato da complessi cambiamenti fisici e psichici, influenzati da fattori interni ed esterni all’individuo che ne determinano le traiettorie di sviluppo, con notevole impatto sul benessere,...

  • 10/06/2016
    Salute della donna - Healthy ageing

    Healthy ageing, ossia invecchiare in salute si può, adottando stili di vita e comportamenti sani per tutta la durata della vita L’aspettativa di vita delle donne è migliorata ed è superiore a quella degli uomini. La numerosità delle donne sopra i 65 anni è in crescita e il fenomeno, noto come "femminilizzazione dell’invecchiamento", richiama l’attenzione su specifici bisogni di...

  • 26/05/2016
    Taglia XXL un peso sull'anima, bimbi obesi più a rischio depressione

    L'ago della bilancia sale e anche il cuore può appesantirsi di tristezza. E' dura la vita dei baby-oversize: già in tenera età la taglia XXL diventa una 'lettera scarlatta' che rischia di allontanarli dal mondo dei coetanei e di segnarli in fondo all'anima. Secondo un nuovo studio condotto negli Usa - dove circa un bambino su 20 è gravemente obeso con costi annui miliardari per il Governo...

  • 21/03/2016
    Autismo

    L'autismo è un disordine neuropsichico infantile, che può comportare gravi problemi nella capacità di comunicare, di entrare in relazione con le persone e di adattarsi all'ambiente L'autismo rientra in quelli che vengono definiti "disturbi pervasivi dello sviluppo", un insieme di disturbi complessi comprendenti, tra gli altri, la sindrome di Asperger, il disturbo pervasivo dello sviluppo...

  • 11/03/2016
    Ippoterapia

    L'ippoterapia, o equitazione a scopo terapeutico, ha origine empiriche antiche perché il cavallo, con le sue straordinarie doti di sensibilità, di adattamento, di intelligenza è ritenuto, da sempre, e non a torto, "straordinaria medicina". L’uso dell’equitazione a scopo terapeutico ha avuto inizio già nell’opera di Ippocrate di Coo (460-370 a.C.), che consigliava lunghe cavalcate per...

  • 25/02/2016
    Depressione post partum

    La depressione post partum (DPP) o depressione puerperale è un disturbo che colpisce, con diversi livelli di gravità, dall’8 al 12% delle neomamme ed esordisce generalmente tra la 6ª e la 12ª settimana dopo la nascita del figlio. La donna si sente triste senza motivo, irritabile, facile al pianto, non all’altezza nei confronti degli impegni che la attendono. Inoltre, un sentimento...

  • 20/01/2016
    Alleviare la sofferenza emotiva con il metodo terapeutico EMDR

    L’EMDR (dall’inglese Eye Movement Desensitization and Reprocessing, Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari) è un approccio terapeutico utilizzato per il trattamento del trauma e di problematiche legate allo stress, soprattutto allo stress traumatico. L’EMDR si focalizza sul ricordo dell’esperienza traumatica ed è una metodologia completa che utilizza i...

  • 11/01/2016
    Sintomi depressivi associati a stili di vita non salutari

    Nel 2013 è stato pubblicato sulla rivista Preventing Chronic Disease Public Health Research, Practice and Policy un articolo di Gigantesco et al. Depressive Symptoms and Behavior-Related Risk Factors, Italian Population-Based Surveillance System, 2013 sulla presenza di sintomi depressivi associati a stili di vita non salutari nella popolazione generale. Lo studio è stato reso possibile...

  • 18/11/2015
    Come tenere sotto controllo l'ansia da prestazione

    Dott.ssa MARIA PAOLA ZAMPELLA Biologa Nutrizionista L'ansia da prestazione è un disturbo molto diffuso: impariamo a riconoscerla e gestirla È un problema che affligge molte persone e a volte diventa invalidante. Parliamo dell’ansia da prestazione, che si manifesta quando non si è capaci di superare del tutto una situazione di pericolo. Viene percepita come uno stato di allarme e di...

  • 28/10/2015
    ADHD, Sindrome da deficit di attenzione e iperattività

    La sindrome da deficit di attenzione e iperattività si manifesta nel bambino con un evidente livello di disattenzione e una serie di comportamenti che denotano iperattività e impulsività La sindrome da deficit di attenzione e iperattività (Adhd, dall’inglese Attention Deficit Hyperactivity Disorder) è un disordine dello sviluppo neuropsichico del bambino e dell’adolescente,...

  • 20/10/2015
    Disturbi del comportamento alimentare

    I disturbi del comportamento alimentare sono malattie mentali che portano la persona ad avere un rapporto distorto con cibo, peso e immagine corporea I disturbi del comportamento alimentare (DCA) sono complesse malattie mentali che portano, chi ne è affetto, a vivere con l'ossessione del cibo, del peso e dell'immagine corporea. Il peso, tuttavia, non è un marcatore clinico imprescindibile di...

  • 16/10/2015
    Dodicesima edizione della Giornata Europea sulla Depressione

    Sabato 17 Ottobre 2015, data ufficiale per l'Italia della dodicesima edizione della "Giornata Europea sulla Depressione" Il tema al centro del dibattito quest'anno 'La depressione della porta accanto'. La depressione è una malattia diffusa in tutto il mondo e in aumento. Per il suo impatto sociale, per l'eco anche mediatica che suscita, "la depressione - spiegano gli psicologi- sembra un...